fbpx

AIRGEO TRACK

L’ AIRGEO TRACK GEOGYM™ è attrezzo indispensabile, pratico e confortevole, adatto all’apprendimento facilitato della disciplina.
Utile per tutti gli esercizi atletici: dall’acrobatica ai lavori di gruppo e di preparazione.
Sicuro ed estremamente facile da montare e mobilitare, una volta gonfio, AIRGEO Track mantiene la pressione a lungo, dando la
possibilità di regolare la rigidezza in base al peso degli utilizzatori.
AIRGEO Track può essere riposto in verticale contro una parete quando non viene utilizzato.
Grazie alla superficie piatta e alle spinte uniformi si presta all’apprendimento di qualsiasi esercizio, dalla verticale agli avvitamenti
con sequenze… il tutto in piena tutela delle articolazioni e permettendo una completa e stabile assistenza da parte degli istruttori.
Le spinte e il feeling si avvicinano a quelli delle normali pedane facilitanti.
Riparabile al 100% in caso di rottura o foratura.
Può essere utilizzato inoltre per gli esercizi di preparazione fisica generale, specifica e per la mobilità articolare.
Risulta dunque versatile a più utilizzi.

Svuota
COD: GEOTRTRACK Categorie: , Tag: ,

Caratteristiche

Per garantire la sicurezza, si consiglia di utilizzare il Cubo di Assistenza GEOGYM™ sotto la supervisione di un tecnico specializzato preposto al controllo delle attività sportive.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni

cm. 1000 x 200 x 20, cm. 1200 x 200 x 20, cm. 1500 x 200 x 20

Specifiche Tecniche

Tempo medio di gonfiaggio: 3'
Peso per metro lineare: Kg. 6,5
Ingombro del prodotto sgonfio: cm. 100 x 30/50 Ø
Corpo in PVC in doppio tessuto parallelo, ECO friendly (no fenolo).
Superfici in PVC opacizzato, ignifugo, antisporco, antibatterico, antiscivolo.
Bordatura 0.9 mm. PVC top quality.
2 valvole standard automatiche con doppia guarnizione ermetica in silicone.
1 valvola sicurezza con prevenzione danni da sovrappressione.
1 valvola gonfiaggio rapido con doppia guarnizione ermetica in silicone.
Velcro laterale componente morbida.
Rinforzi Angolari presenti su angoli superiori e inferiori.
Linea Centrale: cerchi da cm. 12 Ø per garantire direzione durante sequenze
4 o 6 Maniglie realizzate al 100% in PVC, completamente flessibili.

Imbottitura

Poliuretano espanso flessibile:
– Ad alta portanza e ottima traspirabilità.
– Trattato con sostanze bioattive, certificate OEKO-TEX® standard 100 e CertiPUR-US®.
– Conforme a ISO 9001:2008, art. 57 e art. 59 – paragrafo 1 – direttiva 1907/2006/CE (REACH)

Fodera

Estraibile con cerniera provvista di pattina copricursore, completo di sfiati di areazione in retina traspirante Personalizzata.

FAQ

Cos’è un AIRGEO TRACK?
Un tipo specifico di attrezzatura sportiva che si presenta come un enorme materasso gonfiabile con una superficie completamente piatta ed uniforme, costituito per la maggior parte da PVC Trapaulin e finalizzato agli sport acrobatici che prevedono fasi di rincorsa, pre-salto, battuta, evoluzione, atterraggio/caduta. Questo attrezzo è conosciuto anche con il nome: airtrack, pedana air track, facilitante gonfiabile, tumbling gonfiabile, air tumbling, pedana ad aria, corsia gonfiabile, pista d’aria, tumble track ecc. A livello tecnico si tratta di un doppio strato parallelo di PVC (nel nostro caso senza presenza di fenolo e veleni) che, tenuto assieme da migliaia di fili di nylon e chiuso da un bordatura perimetrale con inserite delle valvole stagne, permette di incamerare l’aria a una certa pressione.

Come funziona un AIRGEO?
Come ogni prodotto gonfiabile, l’AIRGEO va prima di tutto gonfiato tramite le valvole utilizzando l’apposito gonfiatore. (Si veda il manuale utente.) Quest’attrezzo funziona grazie alla pressione dell’aria presente al suo interno. NON funziona grazie all’infinitesimo aumento di pressione dell’aria che avviene durante la battuta. Bisogna pensare all’aria compressa dentro all’AIRGEO come ad una miriade di molle “super progressive” che vengono compresse da chi vi salta sopra, per poi restituire una spinta in senso opposto. Grazie alla superficie completamente uniforme ciò permette spinte ed arrivi precisi ed uguali in ogni punto.

Il mio AIRGEO si è danneggiato. Cosa fare?
Nessu problema! I nostri AIRGEO Track sono riparabili al 100%. Essendo un prodotto che funziona e può funzionare SOLO attraverso aria sotto pressione, la nostra azienda garantisce un servizio di assistenza all’avanguardia sul territorio nazionale. In caso di rottura/foratura verranno richieste le immagini del danno e si procederà in base all’entità di questo. Potrà essere sufficiente il kit di riparazione presente nel corredo, potrà essere necessario l’invio di materiale extra oppure potrà essere necessario il nostro intervento. Quest’ultimo potrà avvenire direttamente sul luogo oppure tramite ritiro del prodotto su appuntamento da parte del corriere.

A cosa serve regolare la pressione dell’aria di un AIRGEO?
L’aria all’interno del tuo AIRGEO va immaginata come un’infinità di “piccole molle”.
Aumentando la pressione queste piccole molle saranno più rigide, quindi più difficili da comprimere e forniranno una spinta rapida ed esplosiva. Diminuendo la pressione queste piccole molle saranno più morbide, più facili da comprimere e forniranno una spinta più lenta e pacata.

In che senso AIRGEO TRACK preserva le articolazioni?
Grazie al suo funzionamento ad aria l’AIRGEO Track restituisce spinte uguali o superiori alle normali facilitanti del corpo libero, ma con una differenza: ASSENZA D’IMPATTO sia in battuta, sia in atterraggio. Analizziamo la differenza di battuta su un AIRGEO Track e su una Facilitante. Ricordiamo che durante la battuta il peso e la velocità dell’atleta, vengono scaricati sull’attrezzo attraverso il piede:
– FACILITANTE: Il piede va a comprimere come prima cosa la striscia (moquette + xpe o neoprene o poliuretano), immediatamente dopo, distribuendo il carico sul pannello di legno, comprime i cubetti di gomma o molle al di sotto di esso. Tutti i materiali compressi in quello stesso istante restituiranno l’energia immagazzinata fornendo una spinta nel senso opposto alla compressione per ritornare nello stato di quiete l’istante successivo. Questo tipo di battuta crea un impatto, dovuto alla rigidità e alla massa dei materiali, che si scarica immediatamente su tutto il corpo dell’atleta come una vibrazione: dalle caviglie, alle ginocchia, alla schiena e al collo.
– AIRGEO TRACK: il piede preme sul telo superficiale in PVC, uno strato di 0.9mm, il quale inizia a scendere, adattandosi al piede, fino al momento “0”. Questo è il momento in cui la spinta dell’aria compressa presente all’interno dell’ AIRGEO Track sarà uguale alla forza applicata in quello stesso istante attraverso il piede dell’atleta. Una volta raggiunto questo punto “0”, il telo in PVC, mosso dall’aria, fornirà la spinta nel senso opposto alla compressione ricevuta, per ritornare nello stato di quiete l’istante successivo. Questo tipo di battuta non prevede la compressione di alcun materiale, ma il solo spostamento (“sprofondamento”) di un sottile telo in PVC privo di massa considerevole rispetto allo sforzo compiuto. Le uniche forze che si scaricheranno sul corpo saranno quelle create dalle spinte. Per lo stesso motivo AIRGEO Track è estremamente indicato per esercizi di fisioterapia o postura ed estremamente confortevole se usato come superficie per esercizi di vario genere (yoga, training, ecc. ).

Come scegliere l’AIRGEO TRACK adatto per la mia palestra?
Generalmente consigliamo di valutare 3 aspetti fondamentali:
1. La dimensione della palestra
2. Il target di utilizzo
3. Il peso del prodotto
I quesiti da porsi sono i seguenti:
1- Se la mia palestra è lunga X metri, ci starà un AIRGEO Track lungo Y? Avrò spazio sufficiente per il tappeto degli arrivi?
Ricorda: AIRGEO Track viene utilizzato in genere con un tappeto di arrivo di 4/6m e dei tappetini o un tappeto rigido davanti per prolungare la rincorsa. E’ necessario verificare che lo spazio della palestra sia sufficiente ad ospitare la misura di AIRGEO Track si è deciso di acquistare.
2- Con quali atleti intendo utilizzare il mio AIRGEO Track? Lo utilizzerò solo per danza acrobatica o con bimbe molto piccole, magari sempre e solo appoggiato su facilitante del corpo libero, e quindi basteranno 10cm di spessore? Oppure ho intenzione di utilizzarlo direttamente sul pavimento con ragazzi e adulti e quindi sarà preferibile un 20cm di spessore? O ancora, praticherò discipline per cui sono necessari spessori maggiorati di 30 o 40 cm per spinte ritardate e lente?
3- Abbiamo equipaggiato gli AIRGEO Track con valvole di gonfiaggio rapido, ma ricorda che i gonfiatori tolgono e mettono solo l’aria! Arrotolare e spostare l’AIRGEO Track spetterà a qualcun altro. Hai necessità di montarlo e smontarlo ogni giorno? Puoi lasciarlo gonfio e appoggiarlo ad una parte in verticale quando non lo utilizzi? Hai intenzione di muoverlo dalla palestra spesso per eventi, esibizioni, saggi o stage?
In questo caso l’aspetto da considerare sono i 6.5kg per metro lineare degli AIRGEO Track. 10m= 65kg, 12m=78kg, 15m=97kg.
Contattaci e ti sapremo consigliare quale tipo di AIRGEO Track è più adatto alle tue esigenze. Pareri tecnici del settore e della ginnastica sapranno aiutarti nella scelta.

Posso usare l’AIRGEO TRACK sul pavimento?
Si. L’AIRGEO Track può essere utilizzato su qualsiasi superficie liscia e piana. Linoleum, piastrelle, parquet, cemento, moquette, tatami, ecc.

Posso montare e riporre l’AIRGEO TRACK ogni giorno?
Si, non ci cono problemi. Unica accortezza potrebbe essere utilizzare un tubo di PVC per evitare di arrotolare troppo stretto l’attrezzo.

Ci sono precauzioni x il luogo dove posizionare il mio AIRGEO TRACK?
Un AIRGEO Track ha bisogno unicamente dello spazio di appoggio di base al suolo. Tuttavia non devono essere presenti nelle immediate vicinanze oggetti acuminati o potenzialmente pericolosi per il gonfiabile e i suoi utilizzatori. Inoltre ricordiamo che i nostri prodotti sono finalizzati ad un utilizzo sportivo in ambienti idonei e con assistenza di personale qualificato. Non sono giocattoli!
Il bordo perimetrale curvo permette l’utilizzo in parallelo a facilitanti con perimetro telato senza che i due attrezzi tendano ad incastrarsi, ma al più a rimanere tangenti.

Quante persone sono necessarie per trasportare un AIRGEO TRACK?
I nostri AIRGEO Track vengono forniti arrotolati in sacche con maniglie della larghezza di 100cm circa e con un diametro di 50cm circa. Presentandosi come dei grossi fusti, il modo più semplice per movimentarli è sicuramente, tenendoli in posizione verticale, tramite un carrellino portapacchi comune con 2 ruote gommate. Nel caso si debbano affrontare dislivelli o non siano disponibili carrelli, saranno necessarie due persone adulte.

Quante persone sono necessarie per il montaggio/smontaggio di un AIRGEO TRACK?
Una volta portato l’AIRGEO Track nel luogo di messa in opera, basterà stenderlo e gonfiarlo. Per questa operazione è sufficiente una sola persona. Per arrotolarlo una volta sgonfio e reinserirlo nella sacca di trasporto sono necessarie due persone.

Quante persone sono necessarie per il gonfiaggio/sgonfi aggio di un AIRGEO TRACK?
Il tempo di gonfiaggio/sgonfiaggio di un AIRGEO Track, o di qualsiasi altro prodotto gonfiabile, dipende ESCLUSIVAMENTE dal volume d’aria interno di cui esso necessita e dalla portata del gonfiatore elettrico che si sta utilizzando. I nostri Air GEO Track montano valvole idonee alla loro dimensione, quindi non si supereranno mai i 5min di gonfiaggio.

Quante persone possono usare contemporaneamente l’AIRGEO TRACK?
L’AIRGEO Track non soffre assolutamente il sovraccarico e può essere utilizzato da tante persone quante riusciranno a salirci contemporaneamente. Lavori di gruppo e utilizzo combinato non causano problemi né alle spinte, né all’attrezzo stesso.

Posso usare l’AIRGEO all’aperto?
Si, ma prestando attenzione a 3 fattori:
1- SCOPA E MOQUETTE. La pavimentazione sottostante deve essere preferibilmente spazzata per allontanare oggetti/sassolini acuminati potenzialmente dannosi. Dopodiché è necessario l’utilizzo di una semplice moquette (quelle rosse da fiera vanno benissimo) sotto la superficie dell’Air GEO Track. La moquette essendo una fitta e resistente rete di fibre, arrotonderà qualsiasi oggetto acuminato potenzialmente dannoso per il gonfiabile tutelandolo al 100%. Si consiglia di utilizzare una moquette più lunga e prevedere un camminamento di uscita per salvaguardare i piedi degli utilizzatori e lo stato di pulizia dell’AIRGEO Track.
2- ACQUA. L’AIRGEO Track è progettato per essere utilizzato a mani e piedi asciutti; il materiale da noi utilizzato garantisce prestazioni elevate anche con mani e piedi sudati, ma una volta bagnata la superficie dell’AIRGEO Track anche lievemente, questo diventerà scivolosissimo essendo una superficie praticamente liscia. Unica soluzione per tutelarsi durante eventi e saggi, è quella di acquistare una moquette di protezione di lunghezza doppia rispetto alla misura dell’AIRGEO Track, in modo da poterlo ricoprire ed eseguire gli esercizi in sicurezza (al limite inciampando nella moquette).
3- SOLE. L’AIRGEO Track ha una superficie di irraggiamento davvero elevata rispetto al volume di aria che contiene. Quando il sole batte sull’AIRGEO Track, il PVC trasmetterà il calore all’aria al suo interno. Quando l’aria viene scaldata aumenta il suo volume, quindi la pressione dell’AIRGEO Track salirà automaticamente. Per quanto sia munito di valvola di sicurezza, è consigliabile tenere sotto costante controllo l’AIRGEO Track utilizzando il manometro e facendo fuoriuscire aria per mantenere costante la pressione durante gli esercizi. Si sconsiglia comunque l’utilizzo prolungato al sole sia per salvaguardare gli atleti che il prodotto.

Posso personalizzare il mio AIRGEO?
Sì. Si prega di contattarci per qualsiasi richiesta al riguardo.

Quanta garanzia ho sui prodotti e cosa esclude?
La garanzia sui nostri prodotti, e su tutti i prodotti venduti in UE, dura 2 anni; esclude tassativamente danni provocati dall’utilizzo inappropriato. Sarà comunque valida l’assistenza a vita su qualsiasi genere di danno, difetto o rottura.

Posso usare le scarpe sugli AIRGEO?
È assolutamente sconsigliato. Si deve accedere all’AIRGEO a piedi nudi o al limite con calzini antiscivolo. La gomma delle scarpe o scarpette, premuta e trascinata negli arrivi e nelle rincorse, è assolutamente da evitare.

Cosa succede se si fora il mio AIRGEO?
In caso di foratura del materiale strutturale, il danno resterà assolutamente contenuto grazie al materiale composito utilizzato. Questo materiale è di facile riparazione e verrà data completa disponibilità e supporto per farlo in tutta semplicità tramite il Repair Kit o la nostra Assistenza.

Come si possono pulire gli AIRGEO?
Il materiale di cui sono composti questi prodotti, rende praticamente assente la presenza di sporco e la proliferazione di batteri e funghi. Il modo più facile e sicuro per pulire un AIRGEO è quello di utilizzare spray multiuso (tipo x vetri e superfici lisce – se possibile con componenti ecologiche) e stracci di cotone. L’utilizzo di questi prodotti garantisce una assenza di residui e una pulizia sgrassante e antibatterica profonda. La pulizia può essere effettuata a prodotto gonfio o (soprattutto in caso di magnesite) a prodotto sgonfio e disteso. Non utilizzare sgrassatori poiché potranno lasciare tracce di residue che una volta inumidite diventeranno scivolosissime. In caso di segni indelebili utilizzare alcool o, prestando estrema attenzione, acetone da unghie.

Cos’è il PVC Trapaulin?
Il cloruro di polivinile, noto anche come polivinilcloruro o con la corrispondente sigla PVC, è il polimero del cloruro di vinile. È il polimero più importante della serie ottenuta da monomeri vinilici ed è una delle materie plastiche di maggior consumo al mondo. In termini applicativi, il PVC è la materia plastica più versatile conosciuta. Il PVC Trapaulin è un materiale composito che unisce la resistenza di un tessuto realizzato in poliestere intrecciato con le caratteristiche di un rivestimento in PVC su entrambi i lati; è impermeabile ed ignifugo. Le caratteristiche che ne derivano, rendono il PVC Trapaulin l’unico materiale utilizzato nel settore dei gonfiabili: di ogni genere, dimensione e forma, dai gommoni militari ai castelli gonfiabili per bambini.

Posso utilizzare gli AIRGEO in acqua?
Si, ma non sono giocattoli …e diventano scivolosi.
A vostro rischio e pericolo.